logo di città per cambiare taranto

Porto Cupo: salviamo la Pineta Blandamura

Condividi su:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

In località Porto Cupo, i cittadini residenti in zona, particolarmente attenti all’ambiente e fortemente legati a quei luoghi, si sono costituiti in un comitato spontaneo con l’intento di fare chiarezza sui lavori di costruzione di un porticciolo turistico in quel meraviglioso scorcio di costa ionica.


Da oltre un anno seguiamo la vicenda accanto ad un gruppo di nostri attivisti e, poco meno di un mese fa, l’ex Consigliere Comunale Massimo Battista è stato addirittura minacciato da alcuni soggetti intenti a rovesciare detriti di roccia sulla scogliera, proprio per essere intervenuto sul posto ed aver allertato gli organi competenti.

La vicenda viene da molto lontano e, tra denunce, incendi e sentenze, è tutt’altro che conclusa.

Abbiamo interessato alla questione gli enti preposti e le forze dell’ordine e chiediamo con forza il ripristino dei luoghi, in località pineta Blandamura, come già sarebbe dovuto avvenire dal 2016, a seguito di una ordinanza comunale.
Ci chiediamo anche come sia possibile che, in tutti questi anni, il Comune di Taranto non abbia preteso il rispetto di quanto ordinato alla ditta appaltatrice.

Noi continueremo ad essere sempre al fianco dei cittadini che hanno voglia di lottare per difendere il nostro territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.